[ Home | Registrati | Discussioni Attive | Discussioni Recenti | Segnalibro | Msg privati | Sondaggi Attivi | Utenti | Download | Cerca | FAQ ]
Nome Utente:
Password:
Salva Password
Password Dimenticata?

 Tutti i Forum
 09 - Guasti e manutenzione
 Alfa 164
 Il motore non va oltre i 4000 giri
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
I seguenti utenti stanno leggendo questo Forum Qui c'è:
Autore  Discussione Discussione Successiva  

Bobby
Presidente



Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: Spoleto


1953 Messaggi

Inserito il - 24/02/2017 : 16:14:49  Mostra Profilo Invia a Bobby un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Allora, ci stiamo perdendo la testa da un mese ormai.
La mia Alfa 164 2000 TS 1° serie con impianto a Gas Gpl. messa a benzina non va oltre i 4000 giri/min, mentre a gas prende tutti i giri senza problemi fino al limitatore.
Stiamo cercando di vernirne a capo:
1: controllata la pompa del carburante a immersione e dà la portata giusta
2: sostituito il filtro della benzina con uno nuovo
3: sostituito il sensore flusso aria (debimetro)
4: sostititi gli iniettori con una serie funzionante (fornitami dal buon Autotec) che per sicurezza abbiamo nuovamente portato a vibrare.
5: controllate le palette posizionate sul filtro aria a monte del debimetro per verificare che non fosse ostruita.
Dopo tutti questi interventi, l'auto continua imperterrita a dare lo stesso problema. Arrivata a 4000 giri, sembra che la benzina non sia piu sufficiente.
A folle e col piedino leggero (senza affondare tutto di botto) si riescie a mandarla anche a 5000/6000 ma quando si è in marcia (il motore sotto carico) il taglio è netto.
Il problema sparisce se la macchina va a gas. In questo caso la vettura diventa un missile e spinge forte fino in fondo senza il minimo problema o impuntamento.
Idee??? Suggerimenti???

llengui
Tesoriere



Regione: Campania
Prov.: Caserta
Città: Caserta


2061 Messaggi

Inserito il - 24/02/2017 : 17:13:27  Mostra Profilo Invia a llengui un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
mi successe lo stesso, sulla mia 164, perchè mi avevano rifornito con acqua e benzina. Forse è questo il tuo problema. Ovviai rifornendola si sola benzina ed a ogni rifornimento andava meglio finchè il problema si risolse da solo.






Modificato da - llengui in data 24/02/2017 17:15:08
Torna all'inizio della Pagina

Bobby
Presidente



Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: Spoleto


1953 Messaggi

Inserito il - 25/02/2017 : 11:32:54  Mostra Profilo Invia a Bobby un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Abbiamo aperto il serbatoio per guardare la pompa della benzina e sostituito tutto il carburante.

Torna all'inizio della Pagina

Bobby
Presidente



Regione: Umbria
Prov.: Perugia
Città: Spoleto


1953 Messaggi

Inserito il - 25/02/2017 : 14:58:05  Mostra Profilo Invia a Bobby un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per la classica "botta di culo" penso di aver risolto il problema. Ieri sera visto che la pila del telecomando era finita, ho spento lo stesso in modo da poter chiudere la macchina con la chiave. Oggi, quando ho ripreso la vettura, mi sono accorto che il problema era sparito e anche a benzina la macchina andava come un missile spingendo fino alla zona rossa. Visto che sono curioso come una scimmia per natura, ho allora riacceso l'antifurto e, puntuale, il problema si è ripresentato negli stessi modi. Spento l'antifurto di nuovo la macchima è tornata a funzionare normalmente.
Faccio una considerazione. A suo tempo la vettura era uscita di fabbrica senza aria condizionata e senza antifurto, che sono stati installati after market da un rivenditore autorizzato. Ora con gli anni, il compressore del condizionatore + andato (tra l'altro in autostrada costringendomi a rientrare a casa col treno) e ora anche l'antifurto è andato e conviene spegnerlo piuttosto che tentare di ripristinarlo (visto che ormai la Gemini è saltata). Per il resto l'auto va bene come appena uscita da Arese.
Credo quindi sia il caso riflettere se sia il caso installare componenti after market oppure (sia pure con qualche euro in più) affidarsi alla dotazione che mamma alfa ci mette a disposizione fin dall'acqisto.

Torna all'inizio della Pagina

llengui
Tesoriere



Regione: Campania
Prov.: Caserta
Città: Caserta


2061 Messaggi

Inserito il - 25/02/2017 : 17:21:13  Mostra Profilo Invia a llengui un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
sei proprio fortunato





Torna all'inizio della Pagina

autotec
Utente Junior




66 Messaggi

Inserito il - 26/02/2017 : 10:29:26  Mostra Profilo Invia a autotec un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Bobby ha scritto:

.............. Credo quindi sia il caso riflettere se sia il caso installare componenti after market oppure (sia pure con qualche euro in più) affidarsi alla dotazione che mamma alfa ci mette a disposizione fin dall'acquisto.



.... l'ho sempre detto....

Mi fa piacere che hai risolto
Torna all'inizio della Pagina

Mark57
Ministro degli esteri Francese



Regione: Piemonte
Prov.: Alessandria
Città: Acqui Terme - Alfa 156 2.0 TS - MiTo 1.4 155 CV


2630 Messaggi

Inserito il - 26/02/2017 : 12:52:04  Mostra Profilo Invia a Mark57 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Sono contento per Te

Un abbraccio a tutti...!!!

Mark57
Torna all'inizio della Pagina

Romeo.78
Amministratore



Regione: Basilicata
Prov.: Potenza
Città: potenza.auto:GIULIETTA 1.6 - 159 TBI-145 1.6 BOXER


9380 Messaggi

Inserito il - 26/02/2017 : 19:26:54  Mostra Profilo Invia a Romeo.78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Il più delle volte quando c'è un difetto pensiamo a chissà cosa è invece si tratta di una stupidagine risolvibile in poco e con una spesa ridicola, ma come potevi immaginare che dipendesse dall'antifurto.
Fino a un mese fa ho avuto un problema alla 145 che mi ha fatto esaurire per due anni, la messa in moto non era ottimale, partiva sempre a primo colpo ma a freddo il motorino girava lento e sembrava sempre che avevo la batteria scarica mentre a caldo ogni tanto aveva uno stacco di qualche secondo. L'elettrauto mi ha prima revisionato il mio motorino di avviamento ma nnt, poi l'ho sostituito con uno nuovo ma nessun cambiamento, ho cambiato due batterie ma senza risolvere. L'elettrauto non sapeva più cosa fare, un mese fa mi è venuto un dubbio ed ho preso un cavo di rame da 10, gli ho montato i capicorda ed ho rinforzato la massa che va al motore. come per magia il problema è svanito totalmente, è da un mese che ho fatto questo intervento è il problema non si è più presentato, partenze sempre fulminee anche con temperature rigide e nessuno stacco anomalo del motorino a motore caldo.


Torna all'inizio della Pagina

Romeo.78
Amministratore



Regione: Basilicata
Prov.: Potenza
Città: potenza.auto:GIULIETTA 1.6 - 159 TBI-145 1.6 BOXER


9380 Messaggi

Inserito il - 26/02/2017 : 21:15:22  Mostra Profilo Invia a Romeo.78 un Messaggio Privato  Rispondi Quotando
Per quanto riguarda l'antifurto, sulla mia 145 essendo la versione L c'è di primo equipaggiamento l'antifurto volumetrico originale, peró l'ho disattivato dopo poco tempo che la presi inquanto in quegli anni non esistevano i telecomandi a radiofrequenza e quindi aveva il telecomando a infrarossi e anche se sempre con la pila nuova dovevo metterlo vicinissimo al finestrino puntato al ricevitore vicino la plafoniera per poterla chiudere o aprire, in poche parole facevo prima ad aprire e chiudere con la chiave. Mi sono scocciato ed allora l'ho disattivato ed ho montato una centralina chiudiporte con il blinker della Meta system fornita con due telecomandi. Non è protetta più dal l'antifurto volumetrico originale ma almeno ho la comodità di poterla chiudere e aprire a distanza.


Torna all'inizio della Pagina
   Discussione Discussione Successiva  
 Nuova Discussione  Rispondi
 Versione Stampabile Bookmark this Topic Aggiungi Segnalibro
Vai a:
© Club Cuore Alfista Torna all'inizio della Pagina
Questa pagina è stata generata in 0,42 secondi. Herniasurgery.it | SuperDeeJay.Net | Snitz Forums 2000