Menu
   Home
   Chi siamo
   Iscrizione
   Contatti
   Lo Statuto
   Raduni
   Links
   Le storiche
   Le attuali
   Fotogallery
   Gadgets

Aree tematiche
    1- Cuore Alfista
    2-Posta dall'A.R.
    3-La stampa
    4-Incontri
    5-Sicurezza
    6-Speciali
    7-Gli uomini
    8-Tecnica
    9-Tuning
   10-Le Alfa
   11-Modellismo
   12-Aut.Storico
   13-La Storia
   14-Arese
   15- Pomigliano
   16-Libri
   17-Pol. Aziendali
   18-C.della strada
   19-Rass. stampa
   20-Centenario
   21-Restauri
   22-Le altre
   23-Marchionnate
   24-Materiale
   25-Formula 1

14-Arese
Suggestione tedesca per Arese
di: il sole 24 ore del 03/12/2010   Pubblicato il 02/01/2011    (Letture 71)

«In Erinnerung an die Ursprünge einer grossen Automobilmarke». In onore alla tradizione di un grande marchio automobilistico. Firmato: Alfaclub Deutschland, maggio 2002. Una scritta forse profetica, quella che campeggia su una targa all'ingresso del museo Alfa Romeo di Arese. Quanta distanza e immaginazione ci possono essere tra il regalo di un gruppo di appassionati teutonici e la possibilità che un giorno possa essere Volkswagen a rianimare questa desolata landa postindustriale?

Affare Alfa-Volkswagen: si muove il console tedesco
Industria e finanza
di: Al volante del 23/12/2010   Pubblicato il 01/01/2011    (Letture 58)

I sindacalisti della Cub (Confederazione italiana di base) hanno incontrato a Milano il console tedesco Jurgen Bubendry. ARTICOLO - VIDEO

La Volkswagen vuole comprarsi tutta l'Alfa Romeo
Compresi gli stabilimenti di Arese...
di: Autoblog del 26/11/2010   Pubblicato il 26/11/2010    (Letture 263)

La notizia, se confermata, è di quelle da far saltare sulla sedia tutti gli Alfisti. Per la prima volta il gruppo Vag mostra delle intenzioni che vanno ben al di là della semplice cessione di un semplice marchio, come era stato finora ipotizzato. In realtà sembra che si stia parlando di un vero e proprio rilancio in grande stile, partendo proprio dai luoghi simbolo del biscione. Staremo a vedere come finirà!

Le tangenti di Romiti diventano il premio di produzione
L’ex presidente fiat e l’ex direttore finanziario Mattioli devono risarcire cento lavoratori.
di: da il Fatto Quotidiano di Mercoledì 02/12/2009   Pubblicato il 03/12/2009    (Letture 71)

Come è possibile che la fiat, dopo non aver pagato una lira per l’Alfa, dopo aver avuto solo per Arese 2 mila miliardi di lire di soldi a sbafo dallo Stato, oggi ‘venda’ Arese buttando sulla strada gli ultimi mille di 20 mila operai e contemporaneamente rimanga proprietaria della stessa area dell’Alfa, il tutto per incassare un’altra caterva di soldi pubblici con Alfa Romeo-Expo 2015?

Ex operaio racconta l'Alfa di una volta
Gli anni delle lotte, del terrorismo e della sconfitta operaia
di: da Ansa del 17/11/2009 - 18:58   Pubblicato il 19/11/2009    (Letture 247)

Da due anni è in pensione ma l'Alfa Romeo, la fabbrica dove ha lavorato e dove insieme agli altri lavoratori ha condotto battaglie sindacali storiche, non l'ha lasciata definitivamente.

Alfa, addio a Milano dopo un secolo di successi
di: Ansa del 18/11/2009   Pubblicato il 19/11/2009    (Letture 43)

È cominciato il presidio dei lavoratori dell'Alfa Romeo di Arese, tutti in Cassa integrazione, davanti alla sede di Assolombarda dove i rappresentanti della Fiat incontrano una delegazione sindacale per discutere sul trasferimento del Centro Stile da Arese a Torino.

La fine dell'Alfa di Arese 232 dipendenti trasferiti
PRESTO AZIONI CLAMOROSE
di: Da Il Fatto Quotidiano di Gigi Furini   Pubblicato il 06/11/2009    (Letture 4072)

E' ufficiale. Arese chiude definitivamente con il trasferimento, ma sarebbe più idoneo dire il licenziamento, almeno a sentire i sindacati, degli ultimi 232 dipendenti. Secondo i sindacati "La Fiat ha avuto l'Alfa Romeo nel 1986 dall'Iri, senza spendere una lira. E, dopo averci guadagnato in questi anni, ora fa un altro affare vendendo i terreni".

Pagina 1
   

































            

Amministrazione